Immerso nel cuore delle Alpi meridionali, nella mia piccola bottega a Enchastrayes nella valle dell'Ubaye, disegno e cucio le mie creazioni secondo le stagioni, i colori e i miei stati d'animo in modo artigianale.

All'inizio c'è un tessuto, una stagione a volte, o anche un motivo, sono quelli che scatenano la mia cotta, il disegno di un cappello, l'ispirazione per un girocollo.

La mia filosofia è usare quello che fa il mio paese. Pertanto, la maggior parte dei miei tessuti, nastri e bottoni sono realizzati in Francia.

Anche se ecologia è spesso una parola grossa e piuttosto astratta, mi impegno a utilizzare il più possibile le mie materie prime.

Non rifiuto nulla, zero rifiuti è importante per me. Offro i più piccoli ritagli dei miei tessuti, pellicce e nastri alla scuola del mio paese. I bambini realizzano quadri, plaid e ghirlande.


                                         

 

In inverno, la pelliccia delle mie creazioni è realizzata con bottiglie di plastica riciclate. Questa combinazione di calore e grande morbidezza fa parte di questa nuova tendenza della moda ecologica e sostenibile.

      IMG_4876.jpeg